7 Grandi Giochi Open World Che Sono Più Vecchi di GTA 3

26/09/2023

Ecco i momenti salienti di Grand Theft Auto 3 che ha rivoluzionato il mondo dei videogiochi con il suo gameplay sandbox in 3D, aprendo la strada a giochi come Saints Row e Red Dead Redemption. DMA Design, il creatore di GTA3, aveva effettivamente sviluppato un gioco simile chiamato Body Harvest prima di GTA3, che presentava un gameplay sandbox ma incentrato sulla protezione dei civili anziché sull'indurre il caos. Altri giochi come Driver, Super Mario 64 e Mercenary hanno anche dato un contributo significativo al genere open world, aprendo la strada al successo di GTA3 e dei successivi giochi open world. GTA3 ha fondamentalmente creato il moderno gioco sandbox open world. Senza di esso, i fan non avrebbero avuto Saints Row, Crackdown, Red Dead Redemption e molti altri esempi successivi. Tuttavia, non ha creato il genere. Ci sono alcuni grandi giochi open world che precedono GTA3. 7 Body Harvest Per uno shocker, DMA Design (successivamente Rockstar North) ha effettivamente realizzato un gioco simile a GTA3 tre anni prima per il Nintendo 64! La cosa più divertente è che avrebbe dovuto essere un RPG pubblicato dalla stessa Nintendo per colmare il vuoto lasciato da Squaresoft quando ha portato Final Fantasy 7 su PS1. Ma complicazioni tra la grande N e l'azienda scozzese hanno portato alla separazione. Il progetto è diventato un gioco d'azione chiamato Body Harvest pubblicato da Gremlin e Midway. Ogni livello era un sandbox che il giocatore poteva esplorare, guidare diversi veicoli e affrontare alieni con una vasta gamma di armi. La grande differenza tra questo gioco e GTA3 era che il giocatore doveva proteggere i civili per avere successo invece di sparare loro. 6 Driver GTA1 e 2 hanno causato un certo scalpore al momento della loro uscita, anche se parte della "indignazione" nei loro confronti era stata deliberatamente costruita per ottenere copertura dalla stampa specializzata. Dopo che l'interesse si è affievolito, e nonostante i miglioramenti del gameplay di GTA2, il futuro della serie era ancora incerto. Soprattutto quando uno dei rivali di DMA Design, Reflections, ha presentato un'alternativa con i giochi di Driver. I giocatori completavano missioni o correvano per le strade di NYC, L.A, San Francisco e Miami (a condizione che superassero il tutorial difficile). Non era esattamente come GTA, poiché il protagonista Tanner non poteva lasciare la sua auto fino a Driver 2 (e nemmeno allora poteva fare molto). Ma le corse open world erano abbastanza emozionanti da superare gli sforzi di DMA Design all'epoca. Ma una volta che sono usciti GTA3 e il deludente Driv3r, il momento è cambiato definitivamente. 5 Super Mario 64 Quando si parla di giochi di esplorazione in 3D, la discussione alla fine porterà a Super Mario 64. Per la maggior parte dei giocatori, è stata la loro prima esperienza con un gioco in cui l'obiettivo era esplorare ogni livello in tutte le dimensioni per completare gli obiettivi anziché dirigersi dritti verso il traguardo. Con solo alcuni pulsanti e una levetta analogica, Mario poteva eseguire acrobazie per ottenere abbastanza stelle per accedere al mondo successivo e, alla fine, sconfiggere Bowser ancora una volta. DMA Design aveva sicuramente questo in mente quando hanno creato il loro platformer 3D basato sui robot chiamato Space Station Silicon Valley. Lo stesso team di quel gioco avrebbe poi realizzato GTA3. 4 Hunter Sia DMA Design che Reflections hanno iniziato a fare giochi per microcomputer come il Commodore 64 e lo ZX Spectrum. Infatti, prima di GTA e Driver, erano già famosi per aver realizzato Lemmings e Shadow of the Beast per il Commodore Amiga. In quei giorni potrebbero aver notato Hunter di Activision. Era un gioco 3D precoce per Amiga e Atari ST in cui un soldato doveva cercare truppe nemiche attraverso la terra. Potevano usare veicoli (compresi i carri armati), entrare negli edifici e sparare con più armi. Questo suona abbastanza di base oggi, ma per il 1991 era molto avanzato. Il gioco mostra la sua età con la grafica, le missioni a tempo e il mondo piccolo, ma essenzialmente era un GTA3 con tema militare un decennio prima che GTA3 esistesse. 3 The Legend of Zelda Come Super Mario 64, l'argomento non sarebbe completo senza menzionare The Legend of Zelda. Ocarina of Time è stato particolarmente notevole perché ha eliminato i piccoli sandbox separati di Mario 64 e ha dato ai giocatori una vasta versione 3D di Hyrule da esplorare (preferibilmente mentre si cavalca Epona per velocizzare le cose). Completa di dungeon, missioni secondarie e attività come la pesca e il tiro al bersaglio. Detto ciò, è essenzialmente la traduzione di ciò che facevano i giochi in 2D. Anche se a differenza di GTA1 e 2, il tempo è stato molto più gentile con loro. Vedere cosa si nasconde negli Hyrule in A Link to the Past, Link's Awakening e Oracle of Ages/Seasons è divertente ora come lo era allora. L'originale del 1986 è particolarmente difficile da giocare oggi, ma ha stabilito la formula che tutti i sandbox avrebbero seguito, creando un mondo che il giocatore può esplorare a suo piacimento. 2 Mercenary O almeno The Legend of Zelda ha innovato essendo una avventura in terza persona a piedi. Ci sono alcuni predecessori che utilizzavano una visuale in prima persona e mantenevano i loro protagonisti nei loro veicoli. Ad esempio, Novagen è riuscita a farlo in 3D (bene, grafica vettoriale) sulle macchine Atari 8-bit nel 1985 con Mercenary. Dopo essersi schiantato sul pianeta Targ, il giocatore deve tornare nello spazio senza finire nel fuoco incrociato tra i Palyar indigeni e i Mechanoidi invasori. Oltre a dare ai giocatori l'intero Targ da esplorare, ha anche offerto loro modi diversi per completare il gioco. Potevano essere un esempio per i Palyar aiutandoli, diventare ribelli con i Mechanoidi e consegnare Targ a loro, o seguire la strada neutrale e fare qualsiasi lavoro che li pagasse abbastanza per lasciare Targ da soli. In ogni caso, l'AI compagno Benson fornirà commenti spiritosi oltre che consigli sulla questione. 1 Elite Questo è o un classico molto oscuro o ben noto a seconda dell'età del lettore. Elite è riuscito a battere Super Mario World nel primo grande sondaggio di Retro Gamer sui migliori videogiochi mai realizzati nel 2004. Realizzato da David Braben e Ian McBell per i computer BBC Micro e Acorn, è probabilmente il primo gioco open world mai realizzato. Ci sono avventure testuali e giochi di ruolo precoci come Ultima che lo precedono, ma Elite è stato il primo con azione in tempo reale. Realizzato nel 1984, i giocatori potevano esplorare galassie per commerciare, estrarre e cacciare taglie per crediti. Più crediti avevano, più potevano permettersi miglioramenti di qualità per la loro astronave. Piaceva sia agli appassionati di azione che agli appassionati di tattica, e ha lasciato un'importante eredità che ha portato a EVE Online, Battlecruiser 3000AD e ai giochi di simulazione di volo/commercio spaziale in generale, oltre ai giochi open world.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a 7 Grandi Giochi Open World Che Sono Più Vecchi di GTA 3, puoi visitare la categoria GTA.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.