EA Sports FC 24: la nuova edizione del gioco di calcio di EA Sports

28/09/2023

RMC Sport ha testato EA Sports FC 24, disponibile ufficialmente su PC e console PlayStation e Xbox dal 29 settembre. Questa nuova edizione del simulatore di calcio proposto da EA Sports offre un gameplay leggermente diverso rispetto a FIFA 23, ma non rivoluzionario. Tuttavia, ha il merito di includere le donne in Ultimate Team.

Le novità principali di EA Sports FC 24

EA Sports FC 24 è divertente, ma non è radicalmente diverso nonostante il suo nuovo nome. Alcuni difetti frustranti di FIFA rimangono ancora presenti. Il gioco, ribattezzato per la prima volta in 30 anni a causa della fine della partnership storica con la federazione internazionale, è ufficialmente disponibile da venerdì 29 settembre su tutte le piattaforme (PC, Xbox, PlayStation). I più impazienti hanno potuto giocarci in anteprima per una settimana e scoprire in anteprima le due principali novità: l'inclusione delle calciatrici in Ultimate Team e gli "stili di gioco".

Ultimate Team, la modalità di gioco più popolare e redditizia per EA Sports, consente ora di creare squadre miste. Per la prima volta, è possibile schierare insieme giocatori come Kylian Mbappé, Wendie Renard e Ada Hegerberg nella stessa squadra. Questo mette in evidenza i migliori talenti del calcio femminile e contribuisce notevolmente alla rappresentazione di questa disciplina.

Squadre miste, ma con limitazioni in difesa

Le statistiche tra giocatrici e giocatori sono normalizzate per permettere il mix tra di loro, poiché EA FC 24 si definisce un "gioco universale" che non è una simulazione pura e dura della realtà (era già possibile mixare contemporanei, ritirati e leggende decedute). Di conseguenza, un punteggio di 90 ha lo stesso valore sulla carta per la vincitrice del Pallone d'oro e campionessa del mondo spagnola Alexia Putellas, così come per Mohamed Salah.

Tuttavia, c'è una limitazione inevitabile che ogni utente di Ultimate Team deve considerare quando affronta avversari di alto livello: la corporatura delle giocatrici. Per la maggior parte delle difensori, la loro bassa statura rispetto agli standard maschili fa sì che non siano competitive. Non solo vengono dominate nel gioco aereo, soprattutto sui calci piazzati, ma non possono nemmeno beneficiare della "corsa lunga", che consente di raggiungere i velocisti dopo pochi secondi nonostante statistiche di velocità svantaggiose. Questo fa sì che William Saliba, con un punteggio generale di 83, sia migliore di Irene Paredes che ha un punteggio di 88.

Gli "Stili di gioco", una nuova novità da regolare

La seconda grande novità, che riguarda tutte le modalità di gioco, sono gli "Stili di gioco". Questo è ciò che distingue principalmente EA FC 24 dai suoi predecessori, ma allo stesso tempo indebolisce l'equilibrio interessante di FIFA 23, considerato il miglior capitolo dal 17. Si tratta di modulatori che conferiscono attributi speciali in passaggi, attacco, controllo, difesa o fisicità. Ce ne sono una trentina. Ad esempio, "Passaggio incisivo" aumenta notevolmente l'effetto e la precisione dei passaggi. Sono presenti diverse centinaia di giocatori con questa caratteristica. Ma ci sono anche "Passaggio incisivo+", che è riservato all'élite. Una versione evoluta riservata a giocatori come Kevin De Bruyne, Harry Kane e Nadine Kessler.

Questi "Stili di gioco" portano una varietà benvenuta alle partite e una dose extra di riproduzione di ciò che si vede in TV. Tuttavia, le firme che aumentano il controllo di palla e la velocità potrebbero essere un po' troppo forti. Lo squilibrio è più o meno tollerabile nelle modalità offline o nella modalità "Stagioni" con squadre reali. In Ultimate Team, dove il gioco è già più veloce con statistiche strutturalmente migliorate, diventa confuso. Ciò fa sì che Moussa Diaby, Delphine Cascarino, Randal Kolo Muani o Darwin Nuñez siano altrettanto temibili quanto Kylian Mbappé e Vinicius Junior.

Nel complesso, una volta superati i menu ancora poco ergonomici e le splendide nuove cinematiche coinvolgenti, le sensazioni con il controller in mano rimangono buone. Il gioco offre più inerzia, meno assistenza nei passaggi in profondità e nella gestione della difesa. Ciò può richiedere un periodo di adattamento sia per coloro che conoscono le meccaniche precedenti che per i giocatori occasionali che si trovano di fronte a coloro che sanno posizionare accelerazioni e abilità tecniche efficaci. Inoltre, i terzini sono spesso colpevoli di poca concentrazione nella posizione e i portieri sono molto frustranti nelle uscite e nei tiri da lontano. Questo potrebbe essere corretto in un aggiornamento futuro.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a EA Sports FC 24: la nuova edizione del gioco di calcio di EA Sports, puoi visitare la categoria FIFA.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.