Giocatori di Call of Duty Ritornano ai Classici, Ma C'è un Problema

16/07/2023

Riassunto
  1. Il Ritorno ai Classici di Call of Duty: Problemi di Input su Xbox Series X/S
  2. Difficoltà nel Rivisitare i Classici di Call of Duty
  3. Possibilità di Acquisizione di Activision Blizzard da Parte di Microsoft

Il Ritorno ai Classici di Call of Duty: Problemi di Input su Xbox Series X/S

Recentemente, gli appassionati di Call of Duty sono tornati a giocare ai titoli dell'epoca Xbox 360, come l'originale Modern Warfare 2 e il primo Black Ops. Tuttavia, alcuni hanno segnalato ritardi nell'input giocando su console Xbox Series X/S. I giochi Call of Duty della Xbox 360 sono quelli che hanno consacrato la serie come leader del settore, con titoli di grande successo come Call of Duty 4, Modern Warfare 2, Modern Warfare 3, World at War, Black Ops 1 e Black Ops 2, ancora oggi ricordati con affetto dai fan.

Difficoltà nel Rivisitare i Classici di Call of Duty

Sfortunatamente, questi classici di Call of Duty si sono rivelati problematici per i fan che hanno voluto riviverne l'esperienza. Oltre alla diminuzione del numero di giocatori multiplayer, gli utenti hanno dovuto fare i conti con hacker che rovinavano le partite e, più recentemente, con server instabili che rendevano quasi impossibile avviare una partita. Fortunatamente, Activision ha recentemente risolto i problemi dei server multiplayer di Call of Duty, permettendo ai fan di tornare a giocare ai classici titoli.

Il Ritorno ai Giochi di Call of Duty del 2009

I fan di Call of Duty sono tornati soprattutto al Modern Warfare 2 del 2009 e al primo Black Ops. Ora, infatti, è molto più facile trovare una partita in entrambi i giochi. Il contatore dei giocatori non funziona correttamente al momento, quindi è difficile dire esattamente quanti fan di Call of Duty siano tornati a questi giochi storici, ma sono abbastanza da permettere ai giocatori di rivivere i bei vecchi tempi. Il rovescio della medaglia è che alcuni giocatori hanno segnalato ritardi nell'input quando giocano su console Xbox Series X/S, quindi l'esperienza di gioco può variare. Non è chiaro se questo problema verrà risolto, ma con questi giochi di Call of Duty che potrebbero arrivare su Xbox Game Pass, è lecito supporre che una soluzione sia una possibilità concreta.

Possibilità di Acquisizione di Activision Blizzard da Parte di Microsoft

Sebbene non sia stata ancora conclusa ufficialmente, Microsoft ha il semaforo verde per completare la sua acquisizione di Activision Blizzard. I nuovi giochi di Call of Duty non arriveranno su Xbox Game Pass il giorno del lancio fino all'edizione del 2025 al più presto, ma i titoli più vecchi di Call of Duty potrebbero unirsi all'offerta molto prima. Non è stato annunciato alcun calendario, quindi i fan dovrebbero tenere a freno le aspettative riguardo ai giochi pubblicati da Activision, come Call of Duty, che arriveranno su Game Pass.

La Possibilità di Giocare ai Classici di Call of Duty

La possibilità di giocare ai classici di Call of Duty potrebbe essere sufficiente per i fan più accaniti della serie per iscriversi a Game Pass. Con Black Ops 2 ancora in vendita a $49.99, l'aggiunta dei vecchi giochi di Call of Duty a Game Pass aggiungerà un valore indubbio al servizio. Ma solo se i problemi tecnici che gli utenti hanno riscontrato saranno risolti. Ad ogni modo, i fan di Call of Duty potrebbero voler provare Modern Warfare 2 o Black Ops 1 questo fine settimana, dato che i server sono attualmente ben popolati e i problemi di ritardo nell'input potrebbero non essere universali.

ALTRO: Il Crossover di Call of Duty con The Boys Potrebbe Essere l'Inizio di una Nuova Tendenza

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Giocatori di Call of Duty Ritornano ai Classici, Ma C'è un Problema, puoi visitare la categoria Call of Duty.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.