La controversia del 'bambino che si identifica come gatto': dal video TikTok alla frenesia mediatica | Scuole

23/06/2023

È iniziato in modo abbastanza innocuo: un frammento trapelato di alunni adolescenti in una scuola che discutevano se una persona potesse identificarsi come un gatto.

Ma in pochi giorni, e grazie a una frenesia mediatica, Rishi Sunak e Keir Starmer sono stati interrogati sulle osservazioni. E alla fine della settimana, Kemi Badenoch chiedeva che la scuola venisse urgentemente indagata da Ofsted nel caso ci fossero problemi di salvaguardia.

Tutto questo, nonostante la scuola stessa affermasse che nessun bambino si era identificato “come un gatto o qualsiasi altro animale”.

La controversia è iniziata quando uno studente ha registrato segretamente la discussione che coinvolgeva gli alunni dell'ottavo anno al Rye College nell'East Sussex. Nell'estratto pubblicato su TikTok, un'alunna descrive l'idea di un altro alunno che si identifica come una mucca o un gatto come "pazzo" ed estende le sue osservazioni per includere il sesso biologico e il genere come binario.

Si sente un insegnante dire allo studente che le sue opinioni erano "spregevoli", minacciando di denunciarle a un collega anziano e dicendo: "Se non ti piace, devi andare in un'altra scuola".

L'audio era in primo piano e il Daily Mail ha iniziato ad avvertire di .

Il portavoce del primo ministro è stato coinvolto, dicendo ai giornalisti: "Gli insegnanti ... non dovrebbero nemmeno insegnare opinioni contestate come fatti o chiudere discussioni e dibattiti validi".

Alla domanda se un bambino possa identificarsi come un gatto, un portavoce di Keir Starmer ha detto: "Penso che ai bambini dovrebbe essere detto di identificarsi come bambini".

A metà settimana il Dipartimento per l'Istruzione aveva inviato un impiegato statale al Rye College, mentre Katharine Birbalsingh, la direttrice della scuola della comunità di Michaela, era sapeva di una scuola in cui un allievo identificato come "un ologramma maschio gay" e di una scuola privata in cui "un gruppo di ragazze si identifica come gatti".

"Si inizia da quando sono neonati o bambini piccoli e diamo loro una scelta di cibo, piuttosto che mostrare loro di mangiare quello che hanno davanti", ha detto Birbalsingh.

Ma la scuola ha che "nessun bambino al Rye College si identifica come un gatto o qualsiasi altro animale" e si è scusato con i genitori per la gestione della discussione originale.

Natasha Devon, un'attivista e conduttrice televisiva che è stata la prima "campionessa della salute mentale" del DfE, ha affermato che la controversia ha rischiato di creare un clima pericoloso nelle scuole sia per gli alunni che per gli insegnanti.

“Sento che è stato gonfiato totalmente a dismisura. Per essere chiari, frequento tre scuole alla settimana in tutto il Regno Unito. Non ho mai incontrato un allievo, non ho mai incontrato un insegnante o un genitore, che abbia mai parlato di qualcuno che si identifica come un gatto. E se lo facessero, presumo che fosse un adolescente che scherzava.

“Quindi non è sicuramente una tendenza nel modo in cui è stato presentato. E si tratta principalmente di cercare di delegittimare quei giovani che sono trans", ha detto Devon.

Archie Bland e Nimo Omer ti guidano attraverso le storie principali e il loro significato, gratuitamente ogni mattina nei giorni feriali

","newsletterId":"morning-briefing","successDescription":"Ti invieremo la prima edizione ogni giorno della settimana"}" clientOnly>Informativa sulla Privacy: Le newsletter possono contenere informazioni su enti di beneficenza, annunci online e contenuti finanziati da parti esterne. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy. Utilizziamo Google reCaptcha per proteggere il nostro sito Web e Google E fare domanda a.

Devon ha concordato sul fatto che il membro del personale coinvolto "avrebbe potuto gestirlo meglio", ma ha affermato che ha evidenziato la pressione a cui molti insegnanti erano stati sottoposti. “C'è molta paura ora riguardo a ciò che puoi e non puoi dire in una classe e non essere in grado di rispondere onestamente alle domande dei giovani.

“Ciò che gli insegnanti dovrebbero fare è fornire un contrappunto fattuale a molto di ciò che gli studenti vedono sui social media riguardo all'educazione sessuale e relazionale. E gli insegnanti non sono in grado di farlo in modo efficace, perché sono così preoccupati per le conseguenze di qualcosa che viene estrapolato dal contesto e poi un genitore scrive su Facebook e viene raccolto dai tabloid ", ha detto Devon.

Geoff Barton, segretario generale dell'Association of School and College Leaders ed ex preside, ha dichiarato: “C'è bisogno di un senso delle proporzioni qui. Ciò comporta un incidente in una scuola in cui la fiducia si è già incontrata con il DfE per condividere un aggiornamento sugli eventi che hanno avuto luogo e la scuola ha affermato che nessuno studente si identifica come un gatto o qualsiasi altro animale.

“Ora abbiamo politici, compreso il ministro per le donne e le pari opportunità, che intervengono su questa questione in un modo che non è necessario, inutile e sa di grandiosità.

“Per essere chiari, non abbiamo mai sentito parlare di problemi sorti in nessuna scuola a causa di bambini che si identificano come animali. Tuttavia, ci sono 9 milioni di bambini nelle scuole inglesi, quindi ogni tipo di discussione è destinata a sorgere nelle classi. Insegnanti e leader sono molto bravi a gestire qualunque situazione si presenti”.

Barton ha affermato di aver sottolineato la necessità che il governo pubblichi la guida promessa sugli alunni transgender in Inghilterra, che l'ASCL ha cercato per la prima volta cinque anni fa. “È della massima importanza che questa guida – che riteniamo imminente – sia veramente utile e di supporto alle scuole e agli alunni, e che non sia intollerante e gravosa”, ha affermato.

Ofsted ha ispezionato il Rye College nel gennaio di quest'anno e lo ha giudicato buono, con gli ispettori che hanno elogiato la "robusta" salvaguardia della scuola e la sua formazione del personale "di alta qualità". Alla domanda sulla richiesta di Badenoch per una nuova ispezione, un portavoce di Ofsted ha dichiarato: "Stiamo valutando la lettera ma non abbiamo altro da aggiungere a questo punto".

Se vuoi conoscere altri articoli simili a La controversia del 'bambino che si identifica come gatto': dal video TikTok alla frenesia mediatica | Scuole, puoi visitare la categoria TikTok.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.