La skin plus-size di Fortnite scatena un'accesa polemica su Twitter

17/07/2023

Riassunto
  1. Fortnite: un passo avanti verso l'inclusività
  2. Controversie sulla skin Opal

Fortnite: un passo avanti verso l'inclusività

Da un paio di stagioni a questa parte, Fortnite sta diventando sempre più inclusivo. I giorni in cui i costumi erano generici e adatti solo a un determinato tipo di corpo sono ormai lontani. Ora, grazie a personaggi con arti aumentati o a personaggi come Joy che mostrano con orgoglio la loro vitiligine, il celebre battle royale offre un ampio ventaglio di scelte per tutti i giocatori. Tuttavia, nonostante gli sforzi di Epic Games per rendere il gioco accessibile a tutti, le cose non vanno sempre come previsto.

Controversie sulla skin Opal

Nell'ambito dell'evento "Summer Escape 2023", è stato aggiunto al negozio di oggetti un costume chiamato Opal. Questo era già trapelato durante l'aggiornamento v 25.11 di Fortnite, ma non aveva suscitato particolari reazioni. Tuttavia, al momento del suo rilascio, per ragioni non chiare, il costume ha ricevuto un forte contraccolpo per essere plus-size.

Il fatto che questa skin abbia causato tante polemiche nella community di Fortnite è davvero triste. Alcuni utenti hanno iniziato a deridere il costume in questione sui social media, creando un'atmosfera di ostilità all'interno della community.

Fortunatamente, non tutti gli utenti hanno ceduto a questo comportamento, e alcuni sono rimasti fermi a difendere la skin.

La critica contro la skin scatena il drama all'interno della community di Fortnite

Nonostante Opal non sia la prima skin plus-size introdotta in Fortnite, per ragioni sconosciute, è diventata il centro di una controversia. Molti membri della community hanno iniziato a deridere il costume, al punto da generare un forte contraccolpo sui social media. La critica principale sembra essere che il costume sia mal progettato, cosa che ha alimentato i commenti negativi.

Col tempo, l'odio diretto verso la skin si è trasformato in attacchi personali contro alcuni membri della community stessa. Questo ha portato a un'ondata di odio che ha nuovamente sconvolto la community.

Nonostante la critica iniziale fosse rivolta alla skin Opal, il problema è che la body-shaming tende a spostarsi dal gioco alle persone reali. Fortunatamente, molti membri della community di Fortnite si sono opposti a questo e hanno preso posizione sui social media:

Desidero che avessimo più modelli plus-size maschili, di solito sono solo personaggi femminili. Ma in ogni caso, accetto tutte le taglie del corpo.

Questo mondo è pazzo, abbiamo bisogno di più skin plus-size.

Penso che sia fantastico che stiano aggiungendo diverse proporzioni di personaggi e tipi di corpo. Vittoria per Fortnite.

Verità! LA MAGGIOR PARTE DELLE DONNE NON È UNA TAGLIA 10! Questo tipo di corpo È NORMALE E AMATO.

Trovo la skin poco attraente per i miei gusti. Ma le persone che odiano la skin solo perché è plus-size sono davvero ridicole.

Come si può vedere dai commenti, mentre alcuni concordano sul fatto che la skin stessa sia mal progettata, la necessità di deriderla è ingiustificata. Dato che stiamo parlando di semplici pixel su uno schermo, è veramente sconcertante perché alcune persone avrebbero un problema con questo.

Prendendo in considerazione che molti di questi costumi sono progettati dai giocatori per i giocatori, ridicolizzare le proporzioni del corpo è un insulto alla community. Soprattutto una che sta cercando di essere il più inclusiva possibile.

Detto questo, mentre la controversia e l'odio si sono placati, è solo questione di tempo prima che problemi simili si presentino con altri oggetti cosmetici in Fortnite.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a La skin plus-size di Fortnite scatena un'accesa polemica su Twitter, puoi visitare la categoria Fortnite.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.