Quattro persone muoiono dopo aver tentato la sfida della barca su TikTok

10/07/2023

Le autorità affermano che quattro persone in Alabama sono morte dopo essere saltate giù da barche in corsa per raggiungere la fama virale

Getty

Quattro persone sono morte tentando una "sfida in barca" sui social media

Almeno quattro persone sono morte in Alabama mentre tentavano una "sfida in barca" che sta circolando .

Nell'acrobazia virale, le persone vengono filmate mentre saltano e si lanciano in acqua da barche in corsa, a volte impostate sul popolare effetto sonoro "Oh No" di TikTok.

Ma il capitano Jim Dennis della Childersburg Rescue Squad ha detto che almeno quattro persone in Alabama si sono rotte il collo e sono morte tentando questa sfida.

"I quattro a cui abbiamo risposto quando sono saltati fuori dalla barca, si sono letteralmente rotti il ​​collo e, sai, praticamente una morte istantanea", ha detto Dennis.

Nonostante la sfida circoli sui social dal 2020, i quattro decessi in Alabama sono avvenuti negli ultimi sei mesi.

TikTok non ha rimosso i video, ma ora inserisce un avviso su di essi, avvertendo che "La partecipazione a questa attività potrebbe causare lesioni a te o ad altri".

"Puoi ritrovarti con le ossa rotte, il collo spezzato, o potresti finire per imbatterti nell'elica della tua stessa barca o un'altra barca potrebbe investirti e questo causerebbe molti danni se non la morte", Gail Kulp, direttore esecutivo della Sea Tow Foundation, ha detto a NBC News.

Imparentato:

"Colpire l'acqua da una barca in movimento è come colpire il cemento saltando su più piani", ha detto Kulp. Ha sottolineato che se la barca sta andando abbastanza veloce da creare una scia, allora sta andando troppo veloce perché qualcuno possa saltare in acqua in sicurezza.

Questa non è la prima volta che una sfida TikTok ha provocato vittime o feriti.

Ad aprile, un ragazzo di 13 anni in Ohio è morto dopo aver tentato il ” dove qualcuno beve una grande quantità di farmaco per l'allergia per sballarsi.

E per la giustamente chiamata "sfida dello spaccateschi", gli adolescenti saltavano in aria, ma prendevano a calci le gambe da sotto un partecipante, provocando feriti e morti.

La storia continua

"Non credo che TikTok sia il demone", Olivia, allora una studentessa delle superiori che ha subito una commozione cerebrale a causa della "sfida dello spaccateschi", "ma il modo in cui lo usavamo doveva essere cambiato."

E sebbene TikTok abbia messo un avvertimento sui video della "sfida in barca", la piattaforma di social media ha dichiarato a NBC News in una dichiarazione che "non è corretto caratterizzare o segnalare questo come una sfida di TikTok".

TikTok ha aggiunto che la società "non può commentare qualcosa che non è una tendenza sulla nostra piattaforma".

Imparentato:

Il social network ha una sezione nelle sue linee guida della community dedicata a sottolineando che “Non permettiamo di mostrare o promuovere attività e sfide pericolose. Ciò include sfide, giochi, trucchi, uso inappropriato di strumenti pericolosi, sostanze alimentari dannose per la salute o attività simili che possono portare a danni fisici significativi.

Non perdere mai una storia: iscriviti a per rimanere aggiornati sul meglio di ciò che PEOPLE ha da offrire, dalle succose notizie sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano.

Per ulteriori notizie sulle persone, assicurati di

Leggi l'articolo originale su .

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Quattro persone muoiono dopo aver tentato la sfida della barca su TikTok, puoi visitare la categoria TikTok.

Redazione Farantube Italia

Scopri le ultime guide e notizie scritte dalla redazione di Farantube, ci dedichiamo alla scrittura di contenuti di altissima qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione ai suoi utenti. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati sul tuo dispositivo quando visiti un sito web. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Se desideri saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra Politica sui cookie. Cliccando sul pulsante \"Accetto\", acconsenti all\'uso dei cookie. Se non desideri accettare i cookie, puoi rifiutarli modificando le impostazioni del tuo browser. Altro

This site is registered on wpml.org as a development site.